Umbria: nuove opportunità per le imprese attraverso la simbiosi industriale

Assisi, 9 giugno 2017 - Realizzare l’economia circolare tramite la ricerca e l’attivazione di percorsi di simbiosi industriale sul territorio della Regione Umbria. Questo è l’obiettivo dell’incontro “Nuove opportunità per le imprese attraverso la simbiosi industriale - Tavolo di lavoro di Simbiosi Industriale in Umbria”, che si è svolto ad Assisi presso il Palazzo del Capitano del Perdono, Santa Maria degli Angeli.
L’evento, che segue il primo realizzato il 7 aprile a Terni, è stato organizzato da ENEA e da Sviluppumbria, nell’ambito del Programma Innetwork finanziato dal POR FESR della Regione Umbria. ENEA, con una consolidata esperienza nel settore che ha portato a realizzare la prima piattaforma di simbiosi industriale in Italia, e Sviluppumbria, società che opera per conto della Regione Umbria per la promozione dell'economia regionale, hanno avuto la possibilità di cooperare e di coinvolgere molte importanti aziende presenti sul territorio. Ventinove aziende di diversi settori produttivi (agroindustria, metalmeccanica, calcestruzzo, imballaggi, comunicazione ambientale, elettronica, tessile/abbigliamento, serramenti, produzione isolanti, zootecnia, aerospaziale, chimica, carta e cartotecnica, edilizia, alimentare, florovivaistica) hanno preso parte al tavolo di lavoro e hanno avuto l’opportunità di confrontarsi operativamente per individuare possibili condivisioni di risorse tra loro (simbiosi industriale).
Dai primi risultati emerge che le aziende presenti hanno messo in condivisione 90 risorse in output e richiesto 35 risorse in input; attraverso il confronto operato ai tavoli, sono state individuate circa 100 sinergie. A queste se ne potranno aggiungere altre come risultato delle elaborazioni dei dati che verrà svolta da ENEA a valle della giornata. Le sinergie emerse complessivamente dal tavolo di lavoro di Assisi e da quello di Terni verranno esaminate al fine di valutarne la fattibilità tecnico-operativa, anche attraverso la collaborazione delle imprese coinvolte e di eventuali interlocutori interessati. La presentazione dei risultati complessivi avverrà entro la fine del 2017.
I lavori sono stati introdotti dagli interventi dell’Assessore all’Innovazione del Comune di Assisi, Simone Pettirossi, del coordinatore area imprese di Sviluppumbria, Simone Peruzzi, della responsabile del programma per Sviluppoumbria, Elisabetta Boncio, e della responsabile Laboratorio ENEA “Valorizzazione delle risorse”, Laura Cutaia.