Successo di presenze a "Materializzando 2019", la manifestazione faentina per la promozione della cultura dei materiali avanzati

Dal 10 al 22 ottobre i nostri colleghi del Laboratorio TEMAF di Faenza, hanno partecipato all’evento “Materializzando”, sviluppato per celebrare il 150° anniversario dell'invenzione della tavola periodica di Dimitri Mendelev, dove ci si è posti come obiettivo quello di coinvolgere il grande pubblico, in particolare le giovani generazioni, offrendo loro attività informative ed educative sui materiali e sui loro settori di applicazione.

L’obiettivo di stimolare la curiosità della cittadinanza, ed in particolare degli studenti delle scuole medie e superiori, all’esplorazione del mondo tecnico-scientifico dei materiali, ha visto la partecipazione di oltre 1300 persone. La collaborazione delle realtà interessate del territorio ha quindi raggiunto un ulteriore obiettivo di valore strategico, rivolto al consolidamento della rete dei soggettivi attivi nel settore scientifico-tecnologico di eccellenza che caratterizza la Romagna Faentina e di renderlo più accessibile, conosciuto e attraente soprattutto per docenti, studenti e famiglie.

Il Laboratorio TEMAF di Faenza in particolare, ha contribuito all’evento presentando le attività sperimentali e i risultati dei principali progetti in corso, riguardanti:

  • sviluppo di compositi riciclabili per applicazioni nell’automotive (Progetto C2CC - Cradle-to-Cradle Composites, EIT-KIC RawMaterials)

  • coibentazione resistente al fuoco (Progetto FIREMAT - FIRE resistant MATerials & composites, POR FESR 2014/2020 Regione Emilia Romagna);

  • sviluppo di tecnologie di formatura dei materiali ceramici tecnici da Additive Manufacturing (Progetto AMCER - Additive Manufacturing di componenti CERamici per la sostenibilità dei sistemi di riscaldamento domestico, Fondo ENEA POC2018);

  • sviluppo di tecniche di caratterizzazione termomeccanica per nuovi componenti metallici da additive manufacturing (Progetto 3DMPWIRE - Material-efficient Cu wire-based 3D printing technology, EIT KIC RawMaterials);

  • studio dello sviluppo e applicazione di fertilizzanti organici innovativi da pollina (Progetto POREM – Poultry manure based bioactivator for better soil management through bioremediation, LIFE17 ENV/IT/333).

Nelle foto, alcuni momenti della manifestazione.