Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Special Award conferito all’Enea per la ricerca bilaterale italo messicana

All’interno della Conferenza Green Conservation of Cultural heritage 2017, tenutasi a Palermo nei giorni 16 e 17 Novembre 2017,  è stato assegnato all’ENEA un premio da parte della Fondazione Dragotto; il premio, uno Special Award, è stato conferito all’Enea per la ricerca bilaterale italo-messicana sulle applicazioni, nel settore della conservazione dei beni culturali, delle mucillagini estratte dall’Opuntia ficus indica ed è stato consegnato alla Dott.ssa Chiara Alisi del Dipartimento Sostenibilità dell’ENEA, che nel corso della conferenza ha presentato la relazione “Bio-mortars

special award NOPAL

All’interno della Conferenza Green Conservation of Cultural heritage 2017, tenutasi a Palermo nei giorni 16 e 17 Novembre 2017,  è stato assegnato all’ENEA un premio da parte della Fondazione Dragotto; il premio, uno Special Award, è stato conferito all’Enea per la ricerca bilaterale italo-messicana sulle applicazioni, nel settore della conservazione dei beni culturali, delle mucillagini estratte dall’Opuntia ficus indica ed è stato consegnato alla Dott.ssa Chiara Alisi del Dipartimento Sostenibilità dell’ENEA, che nel corso della conferenza ha presentato la relazione “Bio-mortars towards a sustainable restoration”.

La collaborazione scientifica italo-messicana, promossa dal MAECI, sulle applicazioni, nel settore della conservazione dei beni culturali, delle mucillagini estratte dall’Opuntia ficus indica, nata nel 2014 per la mobilità dei ricercatori e continuata negli anni 2016 e 2017 come Progetto Grande Rilevanza, proseguirà per il prossimo triennio, in quanto approvata all’interno del Programma Esecutivo di collaborazione scientifica e tecnologica tra Italia e Stati Uniti del Messico per il periodo 2018 – 2020.
Nel recente soggiorno scientifico in Messico i ricercatori Franca Persia, Annarosa Sprocati, Loretta Bacchetta e Angelo Tatì del Dipartimento SSPT hanno avuto incontri con i partner messicani de El Colegio de Michoacàn, hanno presentato la loro attività ad un convegno organizzato dalla ECRO (Escuela de Conservaciòn y Restauraciòn de Occidente) e a Città del Messico, presso l’Istituto di Cultura Italiano, promosso dall’addetta scientifica, Dott.ssa Emilia Giorgetti,  hanno presentato oltre alle attività sui beni culturali anche quelle relative alle biotecnologie microbiche e all’agricoltura.  E’ stato riscontrato molto interesse da parte dei ricercatori messicani presenti all’incontro nell’ottica di future collaborazioni.

A cura di: 
Redazione Divisione Uso efficiente delle risorse e chiusura dei cicli
Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2024