Partono i lavori per l'allestimento del Laboratorio ENEA - MAPIS 4.0 a Kilometro Rosso (BG)

Sono entrati nel vivo i lavori di allestimento del nuovo Laboratorio ENEA “Materiali e processi industriali sostenibili 4.0 (MAPIS 4.0)” presso il Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo, uno dei principali distretti europei dell’innovazione. In parallelo, verrà avviato nello stesso luogo un Laboratorio per le tematiche delle smart cities.

Con la nascita del Laboratorio ENEA presso Kilometro Rosso e con l’accordo di collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo, si vogliono creare i presupposti per lo sviluppo di iniziative che permettano di valorizzare le esperienze ed i risultati scientifici dell’ENEA presso gli organismi di ricerca, le associazioni imprenditoriali e le imprese di Kilometro Rosso e della Lombardia.

L’obiettivo è di far emergere la domanda di innovazione da parte delle aziende ed avviare forme di cooperazione tra i vari stakeholder che, grazie al supporto della Regione Lombardia, possano portare a ricadute dirette sul sistema della ricerca, dell'innovazione e sul territorio lombardo in generale.

MAPIS 4.0 nasce grazie al co-finanziamento ENEA delle azioni previste dall’Accordo di Collaborazione tra ENEA e Regione Lombardia. L’accordo comprende il finanziamento di Regione Lombardia per borse di dottorato di ricerca le cui attività saranno svolte in buona parte nei nuovi Laboratori ENEA. I dottorandi provengono dalle Università degli Studi di Bergamo, Pavia, Milano Bicocca e dal Politecnico di Milano.

Le attività tecnico-scientifiche di avviamento di MAPIS 4.0, condotte dal personale della Divisione PROMAS, comprendono:

  • sviluppo di materiali ceramici e metallici per Additive Manufacturing
  • produzione di piccoli lotti dei materiali innovativi
  • realizzazione di componentistica prototipale
  • servizi di caratterizzazione e testing
  • servizi di consulenza

 

 

Personale di riferimento: 
Flavio Caretto