Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Partecipazione ENEA all’Assemblea Generale EGU, Vienna 23-28 Aprile 2023

Dal 23 al 28 Aprile 2023 si è svolta a Vienna l’annuale Assemblea Generale della European Geosciences Union (EGU), certamente il meeting più rilevante e partecipato a livello continentale per le scienze geofisiche. 

ENEA ha contribuito all’evento in modo significativo mettendo in evidenza gli aspetti più innovativi delle sue linee di ricerca ed il suo ruolo a livello europeo nelle scienze della Terra. 

Nel contesto del progetto BIOOCEAN5D e delle attività sugli studi del clima sul mar Mediterraneo, il laboratorio di modellistica climatica e impatti ha presentato il lavoro Present and future long-term variability of the north Ionian surface circulation nella sessione  “Oceanography at coastal scales. modelling, coupling, observations and applications”: è stato evidenziato come il mar Ionio sia un importante hot spot del mar Mediterraneo poiché è una regione caratterizzata da inversioni della circolazione su varie scale temporali.   

Inoltre, nell’ambito del progetto "Detection and threats of marine heat waves -CAREHeat" dell'Agenzia Spaziale Europea - ESA - programma OCEAN HEALTH, L’ENEA, in collaborazione con altri enti di ricerca nazionali ed Europei, i ricercatori del laboratorio di Modellistica Climatica ed Impatti e del laboratorio Osservazioni E Misure per l’ambiente e il clima di ENEA hanno esaminato la recente ondata di calore del 2022 dal punto di vista marino anche in relazione alle acquisizioni satellitari degli ultimi 40 anni. Tale lavoro è stato presentato nella sessione “Advances in understanding the multi-scale and multi-disciplinary dynamics of the Southern European Seas (Mediterranean and Black Sea)” 

Sono state anche presentate, in uno Splinter Meeting, le più recenti attività di European Climate Research Alliance (ECRA), di cui ENEA è socio fondatore e parte dell’Executive Commitee. 

Infine, il laboratorio di modellistica climatica ed impatti di ENEA ha organizzato la riuscita sessione su Servizi Climatici – “Climate Services - Underpinning Science” illustrando in tale contesto i risultati delle attività svolte nell’ambito del progetto H2020 MED-GOLD, a guida ENEA e recentemente conclusosi, su servizi climatici per l’agricoltura nel bacino del Mediterraneo. 

Personale di riferimento: