Si-DRIVE – a Roma, il 26 e 27 settembre il 2° meeting di progetto

logo_progetto_0.jpg logo_progetto.jpg

Il 2° Meeting del progetto Si-DRIVE, Silicon Alloying Anodes for High Energy Density Batteries comprising Lithium Rich Cathodes and Safe Ionic Liquid based Electrolytes for Enhanced High VoltagE Performance, si terrà a Roma nei giorni 26 e 27 settembre prossimi e sarà organizzato congiuntamente da ENEA (26 settembre) e CNR (27 settembre). 

 

I Project Meeting, tenuti a cadenza semestrale, sono organizzati dai partner leader in Si-DRIVE; ENEA ospiterà l'evento presso la propria Sede Centrale di via Thaon di Revel 76. Saranno presenti tutti i partner del Consorzio, incluso l’Officer della CE, per un totale di circa 40 partecipanti. Durante il meeting, saranno presentate le attività (ricerca/sviluppo e disseminazione) svolte dai partner nel primo semestre, inclusi Deliverables ed Emendamenti, gli obiettivi conseguiti e le attività future.  

 

Nato nell’ambito del bando H2020, il progetto Si-DRIVE propone la realizzazione di batterie ricaricabili per trazione elettrica, costituite da un anodo di silicio a elevata capacità (> 2000 mA h g-1), un elettrolita, liquido o solido, a base di liquidi ionici e un catodo ad elevato potenziale operativo, a base di ossidi misti Ni-Mn. 

 

Gli obiettivi attesi, in termini di prestazioni, sono:

 

  • maggiore densità di energia (pari a 350-400 W h kg-1 contro i 160 delle attuali litio-ione commerciali) a livello di cella
  • 1000 cicli di vita con una ritenzione di capacità > 80 % al millesimo ciclo
  • regime di corrente di carica fino a 6C (10 minuti).

Inoltre, l’assenza di cobalto, un elemento tra i cosiddetti “Critical Raw Materials”, nel materiale catodico, unitamente all’impiego di acqua per preparare sia i catodi che gli elettroliti, costituisce un indubbio vantaggio in termini di sostenibilità, impatto ambientale e costo.

 

Attualmente, lo stato dell’arte di tali sistemi si colloca a TRL3: Si-DRIVE si propone di portarlo sino a TRL5. Nel Progetto sono coinvolti 16 partner (6 Università, 5 Enti di ricerca, 5 Industrie) provenienti da 8 differenti paesi europei. ENEA riveste un ruolo centrale nello sviluppo dei materiali elettrolitici ed è leader del Work Package (WP2) interamente dedicato agli elettroliti. 

 

Responsabile delle attività per ENEA è il Dott. Giovanni Battista Appetecchi

Per maggiori informazioni, consultare il programma della giornata in allegato

Dove: 
ENEA Sede Centrale
L.go Tevere Thaon de Revel, 76
00100 Roma
Italia
Quando: 
26/09/2019 - 11:38
Personale di riferimento: