Tavolo 4 -Città Sostenibili

Tavolo 4 -Città Sostenibili

L’ecosistema urbano sostenibile rappresenta la principale chiave della transizione verso una società resiliente, low carbon e inclusiva, ed è un obiettivo strategico prioritario nell’agenda nazionale ed internazionale.

Le città si stanno espandendo fisicamente e funzionalmente sul territorio, integrandosi con altri sistemi territoriali e urbani in un sistema insediativo nuovo, una “città diffusa” ma fortemente interconnessa nelle sue diverse componenti. La città e il territorio limitrofo sono dunque rappresentabili ed analizzabili come un “sistema complesso” costituito dall’insieme di più “sotto-sistemi” a loro volta complessi: la gestione sostenibile della risorsa idrica e del ciclo dei rifiuti, la qualità dell’aria, la complementarietà tra area urbana, peri-urbana ed agricola, la rigenerazione urbana ed edilizia, il verde urbano, il capitale artistico-culturale e quello naturalistico-territoriale, sono solo alcune delle tematiche più significative e critiche a livello locale e nazionale. Occorre pensare dunque nuove strategie di sviluppo urbano che, attraverso un approccio metodologico olistico che tenga anche conto delle peculiarità specifiche di ogni territorio, siano in grado di integrare in modo armonico il benessere dei cittadini in funzione delle nuove necessità di vita e delle risorse naturali disponibili.

Il Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali ha sviluppato negli anni una forte capacità di intervento sul territorio, grazie alla possibilità di “mettere a sistema” le molteplici competenze scientifiche, le infrastrutture di ricerca realizzate, una rete di ricerca  nazionale ed internazionale all’interno della quale opera e, non ultima, una capacità di operare sul territorio in cooperazione con tutte le realtà locali pubbliche e private.

Il presente Position Paper illustra la strategia complessiva di approccio e le soluzioni metodologiche e tecnologiche che il Dipartimento può offrire al Paese e alle Amministrazioni pubbliche, nella prospettiva di migliorare la qualità di vita dei cittadini, contribuendo allo sviluppo dei territori in chiave di sostenibilità, nel rispetto dei più recenti accordi, direttive e normative nazionali e comunitarie, favorendo il processo di transizione verso una società resiliente,  low carbon e inclusiva.

L’approccio descritto in questo Position Paper si presenta come una visione d’insieme generata dall’integrazione delle competenze scientifiche e tecnologiche del Dipartimento SSPT, ed è rappresentabile con macro-tematiche che si sviluppano verticalmente (uso e gestione efficiente delle risorse,  complementarietà agri-urbana, tutela e controllo della qualità dell’aria, salvaguardia del patrimonio artistico e culturale) ed altre che si estendono in modo orizzontale (turismo sostenibile e rigenerazione urbana), intersecando tutte le macro-tematiche verticali. Il “fil rouge” nella complessiva struttura integrata così come nell’ambito di ogni macro-tematica  è costituito dalla partecipazione attiva dei cittadini, in quanto non è immaginabile una città realmente sostenibile senza il coinvolgimento, l’inclusione e la partecipazione dei propri abitanti.