Atlante delle Buone Pratiche - filiere sostenibili pesca e acquacoltura

Lo scorso 23 settembre, nell’ambito della manifestazione Capraia Smart Island 2021, è stato presentato l’Atlante delle Buone Pratiche, prima raccolta dettagliata di buone pratiche nei settori della pesca in mare e dell’acquacoltura.

L’iniziativa era stata lanciata nella precedente edizione della manifestazione al fine di selezionare, con il supporto di un comitato tecnico scientifico a cui partecipa ENEA, delle pratiche innovative nel migliorare la sostenibilità delle filiere.

Il volume è suddiviso in 4 capitoli riguardanti: Pesca, Acquacoltura, Imprese fornitrici, Ricerca scientifica applicata. In quest’ultimo capitolo, ENEA è presente con il Progetto B-Blue ed il suo modello di sviluppo territoriale basato sulla realizzazione di Hub multistakeholders per lo sfruttamento del potenziale di innovazione delle biotecnologie applicate alle biorisorse del mare.

Per maggiori informazioni consultare la scheda del progetto B-Blue.

L’Atlante delle Buone Pratiche e le registrazioni di Capraia Smart Island - Filiera Ittica Sostenibile sono disponibili sul sito dedicato all’evento.

 

 

Personale di riferimento: 
Cristian Chiavetta
Biotecnologie
Economia Blu
Economia circolare