La misurazione della sostenibilità delle imprese agroalimentari: le esigenze delle aziende e le proposte della ricerca

Agritech è il nuovo Centro Nazionale per lo sviluppo delle Nuove Tecnologie in Agricoltura, che si pone l'obiettivo di rendere l’industria agroalimentare italiana più competitiva e sostenibile attraverso: resilienza, basso impatto, circolarità, recupero e tracciabilità.  Agritech è promosso e coordinato dall’Università Federico II di Napoli e  coinvolge 28 università, 5 centri di ricerca, 18 imprese. L’ateneo napoletano è responsabile dell’hub nazionale e coordina nove nodi di ricerca (spoke) distribuiti equamente tra Nord, Centro e Sud allo scopo di ridurre i divari  esistenti in Italia, secondo quanto prescritto dal PNRR che ha finanziato l'iniziativa. Nell'ambito delle attività previste dal workpackage 2 dello spoke 9, coordinate da Nicola Colonna , si è svolto lo scorso  6 giugno, a Firenze presso il Palazzo Cerretani - Regione Toscana, l'incontro: La misurazione della sostenibilità delle imprese agroalimentari: le esigenze delle aziende e le proposte della ricerca. L'evento ha offerto l'opportunità di presentare gli strumenti  e i risultati conseguiti nell'ambito dei Progetto PEFMED e PEFMED PLUS .

 

 

Reference personnel: 
Nicola Colonna