Stampa 3D

Tipologia: 
Infrastruttura localizzata
Localizzazione: 
Laboratorio di riferimento: 
Laboratorio Tecnologie per il Riuso, il Riciclo, il Recupero e la valorizzazione di Rifiuti e Materiali

Valorizzazione della frazione plastica presente in alcune tipologie di rifiuti, attraverso riciclo meccanico mediante estrusione per la realizzazione di filo da impiegare come “toner” in stampante 3D con tecnologia FDM. Individuazione tramite caratterizzazione analitica, di alcuni campioni di materiale riciclato provenienti dai RAEE, ottimali per l’estrusione a filo e la successiva stampa, ed altri con cui, nonostante costituiti da polimeri differenti, è possibile in miscela o singolarmente, realizzare un filamento idoneo a buone stampe, valutando sia la qualità dei fili prodotti che dei provini realizzati. Applicazione preliminare e in corso per recupero di frazioni plastiche a base di polipropilene anche non di provenienza RAEE (reti di mitilicoltura e mascherine chirurgiche) o di altre frazioni plastiche da RAEE additivate in blend.