Piattaforma CITOFLOW di Citometria a flusso, e microscopia

Tipologia: 
Infrastruttura localizzata
Localizzazione: 
Laboratorio di riferimento: 
Laboratorio Biotecnologie

La facility di Citometria a Flusso nasce nel Febbraio del 2019 e piu’ ricercatori interni ed ospiti hanno condotto le loro ricerche in vari campi delle scienze della vita, spaziando dalla biologia cellulare, sia vegetale che umana, alla genetica e genomica, alla microbiologia, sia alimentare che ambientale, alla biologia molecolare ed alla trasformazione genetica.

L’utilizzazione della facility è normata da una lista di prenotazione che vede iscritti, ad oggi, tredici colleghi ed ospiti.

La facility è costituta da un insieme integrato di attrezzature finalizzate all’analisi e separazione ad alta processività di cellule ed elementi biologici.

Tra le principali attrezzature vi sono:

  • un citometro a flusso “cell sorter” FACS VANTAGE SE BECTON DICKINSON (separatore cellulare attivato da emissione fluorescente equipaggiato con tre laser: uno di potenza ad argon con emissione variabile, e due a stato solido, di cui uno ad UV con emissione regolabile sino a 250mW)
  • un citometro analizzatore CYTOFLEX S di ultima generazione ad alta automazione Beckman Coulter (dotato di quattro laser, in grado di generare 11 fluorescenze e tre segnali di diffrazione scatter, di cui uno ad alta risoluzione con discriminazione fino a particelle sino a 80 nm)

Fanno anche parte integrante della facility le seguenti apparecchiature:

  • uno stereomicroscopio LEICA WILD MACRO M420 con doppia illuminazione
  • un microscopio rovesciato a fluorescenza NIKON ECLIPSE TE 2000 S
  • un microscopio DIALUX 20 con triplice eccitazione a fluorescenza via LED
  • uno stereomicroscopio a fluorescenza LEICA MZFLIII, con filtri multipli per analisi di GFP ed altri fluorocromi.
  • un sistema di analisi di immagine con telecamera a stato solido a tre CCD NIKON DCM1200F con software NIS.