AIRPOL -  Laboratorio per la caratterizzazione dell’Inquinamento Atmosferico

Acronimo: 
AIRPOL
Tipologia: 
Infrastruttura localizzata
Localizzazione: 
Laboratorio di riferimento: 
Laboratorio Inquinamento Atmosferico

L’attività sperimentale di ricerca del Laboratorio di Inquinamento Atmosferico è finalizzata alla caratterizzazione chimico-fisica del Particolato Atmosferico (PM) per l'identificazione delle diverse sorgenti (Source Apportionment) attraverso modelli al recettore (PMF) e analisi statistiche multivariate, la valutazione del loro contributo alla formazione del PM, dell’impatto sulla salute e sui materiali, valutazione dei fattori di emissione (biomassa, biodiesel, …), la valutazione/validazione della performance dei modelli per la Qualità dell’Aria.

Il laboratorio studia, inoltre, lo sviluppo di metodi innovativi di campionamento ed analisi del PM, test di confronto e verifica su strumenti, monitor e prototipi di analizzatori di inquinanti atmosferici e valutazione della Qualità dell’Aria Indoor.

Queste attività si sviluppano attraverso campagne di campionamento, con metodi off-line di determinazione dei principali parametri di qualità dell’aria (PM10, PM2.5, PM1, Aerosol Carbonioso, Metalli ed Elementi in Tracce, Ioni Inorganici Solubili in Acqua, marker della combustione da biomassa Anidrozuccheri) e ad alta risoluzione temporale attraverso l’utilizzo di monitor e strumentazione on-line (Numero di particelle, PM10, PM2.5, PM1, Aerosol Carbonioso, Ioni Inorganici, Frazione Organica non refrattaria) che permettono di avere informazioni dettagliate sul comportamento di alcuni parametri e sugli andamenti giornalieri e settimanali.