Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Più cibo con meno acqua

In occasione della 31a Giornata Mondiale dell’Acqua, a poche ore dall’apertura della UN 2023 Water Conference di New York, Earth Day Italia in collaborazione con Impatta e il CREA,  organizza un digital talk in diretta su ANSA ed Earthday.it dal titolo “Più cibo con meno acqua”.

Copertina evento
Event type National meetings
Attendance Hybrid event
Event starts 03/22/2023 - 10:00
Event ends 03/22/2023 - 10:00
Personale di riferimento
Documenti

In occasione della 31a Giornata Mondiale dell’Acqua, a poche ore dall’apertura della UN 2023 Water Conference di New York, Earth Day Italia in collaborazione con Impatta e il CREA,  organizza un digital talk in diretta su ANSA ed Earthday.it dal titolo “Più cibo con meno acqua”.

I cambiamenti climatici sempre più spesso sottopongono l’area mediterranea a una situazione di stress idrico che rischia di diventare sistematica imponendo una riflessione sull’intera filiera agroalimentare, sul risparmio delle risorse idriche, l’uso di tecniche di irrigazione a basso impatto ambientale e l’adozione di buone pratiche per favorire un’agricoltura più resiliente e sostenibile.

Sarà Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia, a moderare l’evento cui prenderanno parte:

Massimo Iannetta, Responsabile Divisione “Biotecnologie e Agroindustria ENEA;

Liliana Gaeta, esperta del CREA – Centro Agricoltura e Ambiente;

Filiberto Altobelli, ricercatore al CREA – Centro Politiche e Bioeconomia;

Stefania Sarnataro, imprenditrice agricola di Coldiretti Giovani.

A Max Paiella sarà affidata una performance tra ironia e musica.

Sarà, inoltre, proposta un’intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio, già Ministro dell’Ambiente e dell’Agricoltura, attualmente Presidente della Fondazione UniVerde, che da New York darà un overview sull’ultima edizione del Rapporto sullo Sviluppo delle Risorse Idriche Mondiali – il rapporto più importante delle Nazioni Unite sul tema – che sarà presentato nel corso della UN Water Conference.

 

A cura di: 
Redazione Divisione Biotecnologie e Agroindustria
Ultimo aggiornamento: 21 March 2023