Project LAerospaZIO

LAerospaZIO
Banner progetto LAerospaZIO con loghi degli Organismi di Ricerca Cardine
Acronym: 
LAerospaZIO
Funding type: 
National Programmes
Altri programmi: 
POR FESR
Duration: 
18 December 2020 to 18 December 2022
ENEA role: 
Coordinatore
ENEA Project Leader: 
Dario Della sala
Status: 
ongoing

ENEAASIINFN e Consorzio di Ricerca Hypatia, in veste di Organismi di Ricerca Cardine (OdRC), stanno realizzando, in collaborazione con PMI, grandi imprese e un altro Organismo di Ricerca, l’Insieme di Progetti “LAerospaZIO” finanziato dalla Regione Lazio. Il raggruppamento di tutti questi soggetti pubblici e privati vede ENEA quale Mandatario unico. I quattro OdRC offrono anche un “Punto di Connessione per il Trasferimento Tecnologico”, un Legal Entity Appointed Representative ed un suo sostituto, oltre che un Referente Tecnico e Amministrativo per la gestione dei Progetti.

LAerospaZIO mira a sostenere il consolidamento dei collegamenti tra università e centri di ricerca, pubblici e privati, che detengono conoscenze e competenze scientifiche e tecnologiche rilevanti a livello internazionale nel settore dell’aerospazio, aumentando la fruibilità di tali conoscenze da parte del tessuto economico regionale ed in particolare delle PMI.

Le risorse finanziarie messe a disposizione dalla Regione Lazio all’Insieme di Progetti LAerospaZIO ammontano complessivamente a € 3.397.860,00, destinate alla sovvenzione dei 7 Progetti che lo compongono, tutti sviluppati nell’ambito dell’Area di Specializzazione ”Aerospazio”, una di quelle ricomprese nel POR 2014-2020 della Regione Lazio. I Progetti dovranno essere realizzati e rendicontati entro 24 mesi dalla data di inizio delle attività: 11 giugno 2020.

I Progetti, condotti da ENEA, INFN, ASI, HYPATIA, INGV, AVIO, COMEB, G&A ENGINEERING, IMT, GELCO, NORTHROP GRUMMAN ITALIA, SIT, CRYOLAB, SUPERELECTRIC, YLICHRON e G-MATICS, sono i seguenti:

  • Progetto COMUNE Dedicato alla messa a punto delle strategie di valorizzazione comunicazione e networking e realizzazione di eventi pubblici. (Sovvenzione 126.308 euro, Spesa 126.308 euro)
  • Progetto e-RAD Prevede l’utilizzo delle sorgenti di elettroni, per misurare il comportamento e la resistenza di componenti elettronici destinati ad essere sottoposti alle radiazioni in ambiente aerospaziale (Sovvenzione 857.597 euro, Spesa 1.137.866,65 euro).
  • Progetto MAGIC Riguarda lo sviluppo di tecnologie e processi di manifattura additiva (AM) di leghe e superleghe di nichel e rame per la realizzazione di componenti aerospaziali. (Sovvenzione 1.093.785 euro, Spesa 1.627.003,82 euro )
  • Progetto SOLE Prevede la realizzazione di un dimostratore per la coltivazione fuori suolo di piante, basato su illuminazione artificiale basata su LED. (Sovvenzione 360.626 euro, Spesa 540.186,91 euro)
  • Progetto WSHIELD Ha l’obiettivo di realizzare schermature dalla radiazione cosmica per persone, materiali ed attrezzature nello spazio, sottili e flessibili, utilizzando matrici polimeriche ibride caricate con polveri di tungsteno. (Sovvenzione 311.584 euro, Spesa 436.142,40 euro)
  • Progetto NAVSPACE-H Punta allo sviluppo di un sensore completamente italiano utile per attività di navigazioni spaziali, un sensore giroscopico basato su risuonatore emisferico (HRG). (Sovvenzione 252.418 euro, Spesa 432.766,68 euro)
  • Progetto MUSE Propone la realizzazione di un protocollo di analisi delle aree urbane e delle sue anomalie geomorfologiche, mediante l’analisi di rilevazioni con satelliti, droni o velivoli, e l’utilizzo del georadar multifrequenza e la tecnica della geoelettrica capacitiva. (Sovvenzione 395.542 euro, Spesa 529.013,33 euro)

Assolti tutti gli obblighi di pubblicità, avviati formalmente i Progetti il 11/06/2020, firmati gli atti di impegno il 23/09/2020, giunti alla decima riunione plenaria del partenariato il 29/04/2022 (quest’ultima svolta per la prima volta in presenza), nonostante la sfida insidiosa posta sullo svolgimento delle attività dalla pandemia Covid-19, le attività procedono attivamente.

I Progetti hanno oramai superato la settima consuntivazione tecnica trimestrale e la terza rendicontazione amministrativa semestrale.

Tre Progetti (W-SHIELD, SOLE e MUSE) si sono conclusi l’11 giugno 2022 e stanno procedendo con la rendicontazione del Saldo, oltre che con la finalizzazione della relazione tecnica dell’VIII trimestre, ovvero quella finale.

Agli altri Progetti sono state concesse proroghe di durata in conseguenza delle quali :

  • eRAD terminerà l’11 ottobre 2022;
  • MAGIC, NAVSPACE-H ed il Progetto Comune termineranno l’11 dicembre 2022.

Ai sensi di quanto previsto nella Legge 4 agosto 2017 n. 124 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) art. 1, commi 125-129 “Obbligo di comunicazione per aiuti e contributi pubblici”, si segnala che nel 2021, l’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile ha ricevuto dalla Regione Lazio – Assessorato Sviluppo Economico e Attività Produttive (Amministrazione erogante), per il tramite di Lazio Innova S.p.A. (Organismo gestore), i contributi alla spesa per la realizzazione dei Progetti riportati nella tabella che segue:

Progetto

Contributo 2021

Progetto Comune

        € 23.558,40

MAGIC

        € 52.604,99

SOLE

        € 18.480,00

W-SHIELD

          € 6.603,20

MUSE

          € 4.391,20

 

L’impostazione delle principali azioni strategiche viene proposta a tutto il partenariato da una cabina di regia che comprende tutti gli Organismi di Ricerca Cardine (ENEA, INFN, ASI, HYPATIA) che operano in stretta sinergia.

Per ulteriori informazioni scrivere a: laerospazio.project@enea.it