Progetto BioPhyMeTRE

Novel biological and physical methods for triage in radiological and nuclear (R/N) emergencies
Logo progetto BioPhyMeTRE
Acronym: 
BioPhyMeTRE
Funding type: 
Other international Programmes
Altri programmi: 
NATO-SPS
Duration: 
22 October 2020 to 22 October 2023
ENEA role: 
Coordinatore
ENEA Project Leader: 
Antonella Federica Testa
Personnel: 
Clarice Patrono
Valentina Palma
Status: 
ongoing

Il progetto BioPhyMeTRE, finanziato dal Programma “Science for Peace and Security” (SPS) della NATO, è incentrato sulla messa a punto di metodiche innovative di Dosimetria Retrospettiva da utilizzare in caso di emergenze radiologiche e nucleari di larga scala.

I metodi proposti permettono un rapido screening/triage per l’ identificazione di individui sovraesposti attraverso un approccio multi-parametrico (biologico e fisico), tramite procedure efficaci, sensibili e poco costose. Il protocollo di dosimetria biologica, proposto da ENEA, combina le due metodiche di dosimetria citogenetica più standardizzate (il test dei dicentrici e del micronucleo) in un unico saggio, mentre il metodo di dosimetria fisica prevede l’uso di un mini lettore portatile di fotoluminescenza per la valutazione della dose individuale attraverso l’utilizzo di oggetti personali.

Il progetto, coordinato da ENEA, ha come partner italiano l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e come partner stranieri l’Institute of Radiation Safety and Ecology (IRSE) appartenente al National Nuclear Centre della Repubblica del Kazakistan e il Ruđer Bošković Institute (RBI) della Croazia.