Project Accordo Pizzerie

Accordo di Collaborazione per lo svolgimento di attività connesse allo studio dell’inquinamento atmosferico prodotto dai forni a legna delle pizzerie e alla partecipazione ai tavoli internazionali ed europei sull’inquinamento atmosferico
Fuoco di legna (Image by Larry White from Pixabay)
Acronym: 
Accordo Pizzerie
Funding type: 
Servizi alla Pubblica Amministrazione
Duration: 
9 December 2020 to 8 December 2022
ENEA role: 
Partner
ENEA Project Leader: 
Milena Stracquadanio
Personnel: 
Giuseppe Cremona
Ilaria D'Elia
Teresa M. G. La Torretta
Antonella Malaguti
Mihaela Mircea
Ettore Petralia
Antonio Piersanti
Giovanni Vialetto
Salvatore Chiavarini
Other ENEA Personnel: 
Francesca Hugony
Status: 
ongoing

L’Accordo di collaborazione sottoscritto dal Ministero della transizione Ecologica (MiTE) ex Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) e l'Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie l'Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) riguarda lo studio dell’inquinamento atmosferico, in particolare del particolato atmosferico PM10 e PM2.5, prodotto dalle emissioni dei forni a legna delle pizzerie, e l’attività di supporto tecnico-scientifico che ENEA svolge per il MiTE nella partecipazione e nel coordinamento delle attività tecnico-scientifiche in cui si articolano le Convenzioni, i Protocolli internazionali ed i negoziati in materia di protezione ambientale.

Le attività previste nell’Accordo prevedono una preliminare fase di studio sulle classi tipologiche di forni a legna utilizzati, sulle essenze legnose prevalenti, sulla stima dei consumi medi giornalieri ed un’indagine sulla distribuzione su 2 aree metropolitane (Milano e Roma) delle pizzerie con forni a legna. Questa attività risulta di fondamentale importanza per definire al meglio le tipologie di forni e le essenze maggiormente utilizzati.

Le attività sperimentali sono volte alla stima dei fattori emissivi dei forni a legna impiegati per la cottura della pizza, utilizzabili anche come migliore stima dei fattori di emissione negli inventari nazionali e regionali per una migliore comprensione del contributo emissivo da questa fonte, e alla caratterizzazione chimica delle emissioni prodotte secondo cicli di utilizzo rappresentativi della normale conduzione di un forno a legna per pizzeria

Per quanto concerne il supporto tecnico- scientifico ai tavoli internazionali ed europei sull’inquinamento atmosferico, ENEA è presente nelle sedi internazionali della Convenzione di Ginevra, garantendo un ruolo attivo al MiTE sia nelle sedi decisionali (Executive Body) che nelle Task Force tecniche (TF Measurement and Modelling, TF Emissions, Inventories and Projections, TF Integrated Assessment Modelling) e negli International Cooperative Programmes (ICPs), questi ultimi coordinati nel Working Group on Effects.

ENEA partecipa inoltre da molti anni nelle sedi internazionali della Convenzione UNECE sull’Aria e al Forum for AIR quality MODling in Europe (FAIRMODE) in cui è presente come National Contact Point sin dalla data di istituzione nel 2007. All’interno del gruppo FAIRMODE, ENEA sta partecipando attivamente, per l’Italia, a numerosi esercizi di intercomparison modellistico.